Cistite interstiziale: sintomi e terapie

Home / Blog / Uroginecologia / Cistite interstiziale: sintomi e terapie

La cistite interstiziale è una malattia rara cronica caratterizzata da infiammazione della vescica. Questa patologia può essere estremamente invalidante e non deve essere confusa con la cistite cronica di origine batterica. Oggi è molto importante la diagnosi tempestiva soprattutto in ragione del fatto che chi non riceve una diagnosi corretta continua ad assumere antibiotici inadatti al trattamento della cistite interstiziale. Fortunatamente, grazie alla ricerca e alla sperimentazione, sono stati sviluppati trattamenti innovativi e mirati.

I sintomi

Parlare di cistite interstiziale significa parlare di un disturbo serio, una patologia tipicamente femminile che deve essere trattata in modo adeguato e che purtroppo è ancora sconosciuta alla maggior parte dei medici. Colpisce l’interstizio della parete vescicale e se non riconosciuta in tempo può colpire anche gli organi e i visceri circostanti. I sintomi più comuni della cistite interstiziale, e che talvolta vengono confusi con i sintomi tipici della cistite cronica batterica, possono essere:

  • Dolore pelvico

  • Pressione o disagio legato alla vescica

  • Persistente e urgente bisogno di urinare da almeno sei settimane

Qualora tali sintomi non tendano a scomparire con l’uso di antibiotici, è sempre bene procedere con ulteriori indagini rivolgendosi a centri specializzati nel trattamento della cistite interstiziale e delle infiammazioni della vescica. Bisogna poi ricordare che la cistite interstiziale può essere associata anche ad altre patologie come la Fibromialgia, la Sindrome da Stanchezza Cronica, la Sindrome dell’Intestino Irritabile, il morbo di Chron, l’Emicrania, l’Endometriosi.

Leggi di più sui sintomi e le terapie della cistite interstiziale

Il trattamento

Di recente sono state introdotte nuove formulazioni in ambito terapeutico. Nello specifico è stato sviluppato un trattamento per il deficit dei cosiddetti GAGs, che sono i rivestimenti interni della parete vescicale. Si tratta, in sostanza, di una specie di “rilaccatura” della parete interna che quindi impedisce alle tossine di penetrare nell’interstizio, con un conseguente beneficio da un punto di vista dei sintomi. Oggi esistono quindi farmaci che vengono introdotti nella vescica infiammata e che sono a base di prodotti naturali, quale acido ialuronico e condroitina, costituenti normali dei tessuti biologici che hanno lo scopo di riformare quello strato che in alcuni pazienti, per cause non ancora conosciute, viene a essere alterato.

Ci sono poi altri tipi di farmaci specifici per il trattamento della cistite interstiziale. Questi ultimi modulano l’iperattività dell’infiammazione, in particolare dei mastociti, che sono le cosiddette “sentinelle” dell’organismo, e vanno a localizzarsi in quelle aree dove c’è un’alterazione del tessuto, contribuendo ad una riduzione importante della sintomatologia. A tutto questo si associa un nuovo trattamento per il dolore pelvico cronico.

La stimolazione magnetica profonda

Il dolore pelvico cronico è un sintomo penalizzante sulla qualità di vita dei pazienti affetti da infiammazione cronica continua della vescica. Il Policlinico Gemelli di Roma, ha avviato, in collaborazione con il Policlinico Umberto I, un trattamento di stimolazione magnetica profonda che agisce sulla percezione del dolore, un dolore che diventa spesso insopportabile e che rende impossibile lo svolgimento delle normali attività quotidiane. Il trattamento consiste nell’applicazione di un caschetto sulla testa del paziente che lancia alcuni “segnali” ai nuclei centrali posti alla base del cervello per far sì che questo dolore venga vissuto in maniera molto meno penalizzante.

Il Centro di Riferimento Cistite Interstiziale del Policlinico Gemelli

Tra le eccellenze nel campo del trattamento della cistite interstiziale, il Policlinico Universitario Gemelli di Roma rappresenta certamente un punto di riferimento a livello nazionale. All’interno del Centro il paziente viene accolto e gestito affrontando la globalità degli aspetti che lo riguardano: dai problemi vescicali, alla gestione del dolore, dalla comorbidità alle complicanze che si presentano. Proprio in riferimento alla terapia del dolore, di particolare interesse è la presenza di un ambulatorio dedicato con specialisti algologici. Vengono inoltre trattate con estremo riguardo le problematiche gastroenterologiche e reumatologiche, spesso associate alla cistite interstiziale. In caso di diagnosi tardiva, alla vescica infiammata possono infatti associarsi, come già specificato, altre patologie. Per questo all’interno del Centro di Riferimento del Policlinico Gemelli di Roma sono presenti medici specializzati in diversi ambiti. Il paziente viene così messo al centro dell’attenzione, con figure specialistiche intorno a lui.

Il Prof. Mauro Cervigni esegue visite ambulatoriali e interventi chirurgici di ginecologia e urologia.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO
2020-01-14T09:59:57+00:00