Cosa è e come si manifesta la fistola retto vaginale?

La fistola retto vaginale è una comunicazione patologica tra la parete inferiore ed anteriore dell’intestino (retto) e la parete posteriore della vagina, esito di eventi traumatici come la lacerazione da parto, la chirurgia pelvica su utero e vagina o dopo interventi sulla prostata o la chirurgia colonproctologica su ano e retto. La fistola si manifesta palesemente con una perdita di aria o di feci attraverso la vagina, o mediante un gonfiore avvertito a livello della zona perianale.

Quali sono i sintomi

I sintomi della fistola retto vaginale sono una più o meno visibile, presenza involontaria di feci negli slip non associate alla necessità di andare di corpo, una perdita di aria sempre dalla vagina, presenza di infiammazioni e conseguenti infezioni vaginali, cistite batteriche, cattivo odore.

Come si diagnostica

La diagnosi della fistola retto vaginale si ottiene prima di tutto attraverso una visita uroginecologica combinata con una visita rettale. Per valutare il punto esatto e la grandezza della lesione è fondamentale approfondire con degli esami diagnostici specifici come l’ecografia trans-rettale, la risonanza magnetica pelvica , o ancor meglio con una defeco-RM

Trattamenti per la cura delle fistole retto vaginali

La cura è chirurgica, ed avviene attraverso la chiusura della breccia fistolosa riparando contemporaneamente la parete rettale e quella vaginale. Una profilassi pre-operatoria e post-operatoria sono fondamentali per la riuscita dell’intervento.

Nelle fistole più complesse può essere necessaria una colostomia temporanea (2-3 mesi) che verrà rimossa dopo controllo radiografico.

L’applicazione della chirurgia robotica, anche in questo particolare settore, ha già dimostrato un ampio successo rispetto alla chirurgia più “classica” transvaginale e colon-proctologica in termini di riduzione delle ulteriori complicanze o recidive e, soprattutto, in termini di impatto sulla qualità di vita del paziente.

È naturale pensare che questo tipo di chirurgia andrebbe affidata solo a chirurghi esperti del settore con una particolare esperienza nella riparazione delle fistole per la gestione delle stesse sia in fase preoperatoria, che operatoria e post-operatoria.

Il Prof. Mauro Cervigni esegue visite ambulatoriali e interventi chirurgici di ginecologia e urologia.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO